Introduzione

Il Curriculum del lettore nasce il 29 giugno 2015. Giorno in cui ho pubblicato un post nel quale spiego, fondamentalmente, cosa vuol dire per me essere una lettrice.

Ho stilato una montagna di curriculum e, dato che per un verso o per l’altro risultavo sempre carente di un qualche tipo di esperienza, ho pensato di farne un utilizzo un po’ meno convenzionale sostituendo i lavori svolti con i libri letti. Ho cercato di definire una traccia della mia persona, riflettendo anche su che cosa è l’esperienza in sé.

Il Curriculum del lettore è un percorso e, inizialmente, ho cercato di individuare i romanzi che più hanno segnato la mia vita. Molti ho dovuto lasciarli fuori per questioni di spazio, ma altri sono stati segnalati e collocati in un preciso arco cronologico. I libri dell’infanzia, quelli dell’adolescenza e quelli del periodo universitario. Fino ad arrivare al presente.

Perché l’esperienza è anche questo, seguire un percorso e individuare i punti di riferimento della nostra esistenza.

Alla lettura dei miei amici cartacei ho poi affiancato anche la lettura delle persone e dei professionisti che popolano e lavorano sul web, come i blogger.

Parole ombra racconta, tramite immagini, libri e persone e, in base a ciò che queste ultime scrivono, mi sono formata un’idea sulle loro personalità e ad esse ho affiancato un romanzo, un libro che a me è risultato particolarmente caro oltre che calzante.

Questo non vuol dire che azzecco sempre tutte le associazioni che mi sorgono spontanee però il Curriculum Del Lettore è stato accolto meglio di quanto credessi e, grazie ad esso, ho potuto conoscere e incontrare i miei primi compagni di viaggio. Mi sta consentendo di vivere un’esperienza straordinaria, fatta di persone vere e non di macchine sforna testi. Capaci di ridere, sognare e vivere.

Non vi è un obbligo di partecipazione, solo poche e semplici regole:

  • Scegliere almeno tre titoli per ogni periodo esistenziale (infanzia, adolescenza, giovinezza, maturità) e corredare ognuno di una breve motivazione. Perché proprio quel libro ti ha cambiato la vita o il modo di leggere la realtà circostante?
  • Ricordarsi, nei social, di utilizzare l’hashtag #CurriculumDelLettore e linkare il blog Paroleombra (così che io possa rintracciare il partecipante, leggere e condividere). Se l’aspirante lettore non ha uno spazio web dove pubblicare, allora sarò lieta di ospitarlo qui. Insomma, sarei lieta di assumerlo.
  • Lasciarsi andare, divertirsi, vivere la lettura non come un’ansiosa ricerca della conoscenza e della perfezione ma come un’avventura e un modo nuovo per interagire e condividere il proprio pensiero.

Una volta al mese raccoglierò tutti i curricula pubblicati, segnalati e inviati in un unico post che, a sua volta, verrà gentilmente ospitato nella rassegna stampa di #adotta1blogger di Paola Chiesa. L’idea è di fare in modo che non vengano mai persi e di dare spazio a tutti, senza fare preferenze.


close

Share

Tweet Facebook
Home close

Curriculum Del Lettore

< >